Home News Covid e salute mentale, la parola agli esperti

Covid e salute mentale, la parola agli esperti

45
0

Secondo una nuova ricerca promossa dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e realizzata con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, durante la pandemia di Covid “i professionisti hanno assistito a una vera e propria emergenza salute mentale dovuta al continuo aumento delle richieste in tale ambito” e i problemi che hanno ricevuto risposte insufficienti “rischiano di subire un processo di cronicizzazione di disagio mentale su vastissima scala”  .

 Questa ricerca è però considerata la prima scientifica a valenza nazionale ed è stata realizzata dopo aver ascoltato oltre 90 esperti tra neuropsichiatri infantili, pediatri, assistenti sociali, psicologi, pedagogisti e docenti .

Dai racconti degli esperti, è emerso un generale peggioramento delle condizioni di salute mentale di bambini e ragazzi. Ci sono stati “nuovi esordi” e un aggravamento di situazioni croniche. Nello studio si legge che “i soggetti più colpiti sono i preadolescenti e gli adolescenti, in special modo coloro che si trovano nelle fasi di transizione scolastica” e “hanno manifestato disagi ancora più severi i preadolescenti e adolescenti con disabilità, quelli provenienti da situazioni di svantaggio socio-culturale ed economico e quelli provenienti da percorsi migratori” 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui