Home In Evidenza Caro affitti, torna la protesta studenti con le “tende”.

Caro affitti, torna la protesta studenti con le “tende”.

159
0

Contro il caro affitti, torna la protesta con le tende degli studenti universitari. 

Al via da Roma la mobilitazione nazionale dell’Unione degli Universitari che durerà tutta la settimana con “tendate”, flash mob, presidi e striscionate in 25 città universitarie di tutta Italia. Lo slogan della protesta è “Vorrei un futuro qui”: gli studenti chiedono “misure urgenti per poter studiare e lavorare in Italia, senza dover emigrare all’estero”. E anche il mondo della scuola protesta: a pochi giorni dal via delle lezioni, si tiene infatti il primo sciopero del settore di questo nuovo anno scolastico.

Il lancio ufficiale parte da La Sapienza di Roma, con un presidio al quale è anche una delegazione parlamentare dei partiti di opposizione, oltre a esponenti della Cgil e delle associazioni che hanno deciso di incontrare gli studenti e sostenere la mobilitazione dell’UDU. “Stiamo piantando nuovamente le tende in Sapienza. Abbiamo deciso di protestare – spiegano gli studenti dell’UDU – in quanto il governo continua a ignorare il caro studi e la crisi abitativa, senza attuare alcuna soluzione concreta. Ci sentiamo traditi rispetto alle promesse che avevamo ricevuto prima dell’estate”. Le prime iniziative dell’Unione degli Universitari si terranno a Lecce, Palermo, Torino, Bologna e Perugia, oltre che Roma. Nei giorni successivi si aggiungeranno le altre venti città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui