Home DIRITTO Processo tributario, cosa cambia?

Processo tributario, cosa cambia?

44
0

Dal primo gennaio 2023:

giudice tributario monocratico per cause fino a 3 mila euro, principi di diritto tributario emanati dalla Corte di cassazione, prova testimoniale e nuovo status del giudice tributario equiparato al giudice ordinario sarà professionale e entrerà nella magistratura tributaria per concorso.

Fine carriera per lui come per le altre magistrature a 70 anni. Estinzione infine per le cause giacenti oltre i tre anni in cassazione che non sono riassunte nei termini indicati. Sono questi i principi della legge delega per la riforma tributaria esaminata in pre consiglio dei ministri e in approvazione in consiglio dei ministri oggi pomeriggio.

La novità più attesa è quella del nuovo giudice che entrerà in ruolo solo dopo aver superato un concorso. Oltre le materie giuridiche dovrà anche affrontare lo scoglio della lingua straniera. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui