Home Economia Reverse charge come l’e-fattura

Reverse charge come l’e-fattura

302
0

A partire dalle operazioni effettuate a decorrere dal 1° gennaio prossimo, l’inversione contabile dell’Iva sugli acquisti dall’estero dovrà essere trasmessa al Sdi con le modalità previste dalla procedura di fatturazione elettronica.

Se il tributo è stato assolto tempestivamente, l’inosservanza di questo obbligo, derivante dalla riconfigurazione del cosiddetto esterometro, costituisce violazione di carattere formale, punibile con la sanzione di due euro per ciascun documento non trasmesso, fino ad un massimo di 400 euro per ciascun mese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui