Home News La classificazione doganale di centinaia di prodotti cambia del 1° gennaio

La classificazione doganale di centinaia di prodotti cambia del 1° gennaio

246
0

Cambia dal 1° gennaio prossimo la classificazione doganale per centinaia di prodotti.

Con novità assolute che tengono conto dell’evoluzione tecnologica e dei nuovi beni in commercio, come le sigarette elettroniche, i droni, gli smartphone, le stampanti 3D e numerosi altri beni di ultima generazione. Restyling anche per la classificazione dei moduli display a schermo piatto, su cui era sorto un ampio contenzioso anche in Italia, il settore medicale e diagnostico, il settore chimico e il dual use. E’ l’effetto della pubblicazione, avvenuta sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 385/1 del 29 ottobre scorso del regolamento di esecuzione (Ue) 2021/1832 della Commissione del 12 ottobre 2021 che modifica l’allegato I del regolamento (CEE) n. 2658/87 del Consiglio relativo alla nomenclatura tariffaria e statistica ed alla tariffa doganale comune. Molte le novità per le imprese interessate dal commercio internazionale perché, oltre al consueto restyling annuale, significativi aggiornamenti derivano dalla revisione del Sistema armonizzato 2022, da parte dell’Organizzazione mondiale delle dogane (Wco).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui