Home In Evidenza CDM:VIA LIBERA AL NUOVO DL RECOVERY

CDM:VIA LIBERA AL NUOVO DL RECOVERY

303
0

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al nuovo decreto legge Recovery, con le misure per accelerare e semplificare l’attuazione del Pnrr.

Via libera dall’esecutivo anche al disegno di legge di delega al governo in materia di disabilità. Ogni regione e ogni provincia avrà un “progetto bandiera” con “particolare rilevanza strategica” e coerente con le linee del Pnrr e per la sua elaborazione potrà contare su un nuovo nucleo di coordinamento tra le istituzioni locali e lo Stato.

È quanto si legge in una nuova bozza del dl recovery.

Il nuovo organismo è istituito, presso il dipartimento per gli Affari regionali e le autonomie della presidenza del consiglio dei ministri e sarà operativo fino al 31 dicembre 2026. Nella bozza del decreto sul Recovery si legge, tra l’altro, che verrà istituito al Mef un “Comitato scientifico per le attività inerenti alla revisione della spesa”, presieduto dal Ragioniere generale dello Stato.

Il comitato – cui partecipano dirigenti dei ministeri coinvolti, un componente della segreteria tecnica Mef, e rappresentanti di Bankitalia, Istat, Corte dei conti, farà capo alla ragioneria e “opera in relazione alle linee guida stabilite dal Presidente del Consiglio e riferisce al Ministro dell’economia”, si legge nella bozza del provvedimento.  

Sono 2,4 i miliardi, che con la leva finanziaria salgono a 6,9, destinati al turismo nel nuovo decreto legge Recovery con le misure per attribuire le risorse del piano e accelerare la realizzazione dei progetti del Pnrr, appena approvato dal Consiglio dei ministri.

A seguire, si riunisce la cabina di regia in vista del varo della Manovra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui