Home Benevento GENNARO VOLPE SUGLI SCREENING ONCOLOGICI

GENNARO VOLPE SUGLI SCREENING ONCOLOGICI

403
0

“Con il cuore prego tutte le donne, e non solo, a venire a fare lo screening senologico, il pap test e a ritirare il kit per la ricerca di sangue occulto nelle feci”. E’ l’accorato appello che il direttore generale dell’Asl di Benevento, Gennaro Volpe, ha lanciato ieri per la campagna di prevenzione oncologica partita in maniera massiccia nel Sannio dopo lo stop di oltre un anno a causa della pandemia. Un “tour” che è stato avviato con una stazione mobile itinerante, fornita di ambulatori e personale sanitario a bordo, per l’esecuzione di mammografie, pap test e ritiro del kit e vedrà 90 tappe praticamente in tutti i comuni della provincia di Benevento.

“Un modello di sanità più vicino alle persone e ai territori – ha spiegato ancora il dottore Volpe -, a partire dagli esami per la prevenzione dei tumori da effettuarsi direttamente sul camper/ambulatorio”.
Una tappa di prevenzione fondamentale dopo lo stop imposto dalla pandemia. E i primi risultati, provvisori, purtroppo non sembrano essere confortanti. Le persone saranno infatti contattate dall’Asl in caso dei primi esiti positivi. Saranno poi invitate a sottoporsi ad altri esami di secondo livello presso gli ambulatori. Possono aderire all’iniziativa rivolgendosi direttamente al proprio Comune di residenza per effettuare la prenotazione, le donne di età compresa tra 25 e 64 anni, per l’effettuazione del pap-test; le donne tra 50 e 69 anni per sottoporsi alla mammografia; gli uomini e le donne che hanno una età compresa tra 50 e 74 anni che potranno invece ritirare il kit per effettuare il test di ricerca del sangue occulto nelle feci.

“Ci stiamo mettendo l’anima. Abbiamo già fatto cinque sedute e già stiamo controllando gli esami eseguiti – ha poi aggiunto il Dg del’Asl sannita. Raccomando a tutta la popolazione a mantenere uno stile di vita corretta non fumare, e fare attività fisica costante, ma la prevenzione resta la migliore arma contro determinate patologie. Fare gli screening vi assicuro che salvano la vita. Stiamo studiando già i primi risultati e vi assicuro – che dalle prime cose che emrgono c’è davvero bisogno di fare i test perchè purtroppo molti, specialmente nell’ultimo anno e mezzo, hanno sottovalutato la prevenzione e per questo la mia vuole essere un’incitazione morale a fare gli screening, è importante”.

Sul fronte del Covid, invece, il direttore Volpe non ha usato mezzi termini: “bisogna stare ancora attenti, usare la mascherina e continuare a vaccinarsi”. Il numero uno dell’Asl ha poi rimarcato: “tutti devono capire che la terza dose è importante e per questo invito a farla. I centri vaccinali sono aperti”.

Vaccino contro l’influenza stagionale: “Abbiamo avviato la campagna antinfluenzale. Tra il due ed il tre di novembre arriverà il vaccino per tutta la popolazione in modo da poter avviare anche quest’altra campagna vaccinale”.

Fonte: Ottopagine

Qui articoli aggiornati su Economia,Politica,Imprese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui