Home In Evidenza Per l’Italia quasi certo un “Natale” rosso

Per l’Italia quasi certo un “Natale” rosso

371
0

Redazione, 17 dicembre 2020 – Ormai è quasi certo: per l’Italia sarà un Natale rosso.

Una riunione del Consiglio dei ministri è prevista per domani sera.

Sul tavolo potrebbe esserci anche la discussione delle nuove misure restrittive anche se “una serie di provvedimenti saranno approvati in serata in Conferenza Unificata e Conferenza Stato-Regioni, poi tra venerdì e sabato sicuramente ci sarà il Consiglio dei ministri” per varare le nuove misure anti-Covid.

Come ci sono divisioni all’interno del governo tra “rigoristi” e “possibilisti”, la stessa divisione si ritrova tra i governatori, a seconda ovviamente dell’andamento epidemiologico della curva.

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha emesso una nuova ordinanza che anticipa la stretta dei governo: “Chiusura dei confini comunali dopo le ore 14 dal 19 dicembre fino al 6 gennaio”.

Netta e chiara anche la posizione del Ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia: “Dovremo passare il Natale ognuno a casa propria. E’ evidente che stiamo andando verso restrizioni nel periodo delle festività. E se qualcuno ipotizza feste, cenoni, assembramenti, sbaglia di grosso”.

Intanto nella “nostra” San Marino si registra una “fuga in avanti’: il cenone di Capodanno sarà possibile fino all’una di notte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui