Home Cronaca Follia incendiaria

Follia incendiaria

40
0


L’uomo, uno straniero già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato. A dare l’allarme gli esercenti del posto che hanno ripreso il rogo con il telefonino. Nessun ferito, ma tanta paura tra i passanti.

Ravenna un uomo che ha appiccato un incendio molto pericoloso presso il distributore di benzina, situato all’incrocio tra piazza Caduti sul Lavoro e via Tommaso Gulli, è stato arrestato dai Carabinieri. Senza un apparente motivo, il giovane ha invitato l’addetto a spostarsi per poi impugnare la pistola della pompa di benzina, spandendo il liquido infiammabile nell’area circostante prima di utilizzare l’accendino per dare fuoco alla zona interessata.

 A dare l’allarme sono stati i negozianti del posto che hanno ripreso l’esplosione con il telefono cellulare. Il video amatoriale è stato pubblicato su YouTube e su Tik Tok . Nessun ferito per fortuna, né macchine bruciate. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco. La polizia ha bloccato il responsabile del folle gesto che ha tentato la fuga a piedi. 

Alla pari di quell’immigrato che prese un piccone ferendo a caso i passanti a Milano, eccovi l’ennesima follia di immigrati africani che all’improvviso “sbroccano”. Fortunatamente questa volta non ci sono state vittime, ma poteva veramente essere una strage.

Ovviamente non è possibile richiedere un certificato di sanità mentale o effettuare visite mediche psicologiche a tutti colori che da anni entrano illegalmente nel nostro paese.

Sta di fatto che l’autore aveva precedenti, e chi di dovere non ha pensato minimamente alla pericolosità social dell’individuo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui