Home DIRITTO COSPITO HA SMESSO DI PRENDERE GLI INTEGRATORI

COSPITO HA SMESSO DI PRENDERE GLI INTEGRATORI

197
0

 l’anarchico in sciopero della fame contro il 41 bis, ha deciso di interrompere gli integratori.

Lo ha reso noto Flavio Rossi Albertini, il legale del detenuto trasferito di recente nel carcere di Opera (Milano) per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute. L’avvocato ha dichiarato che il suo assistito è stato visto da una “sostituta processuale che ho nominato, che lo ha trovato provato e ha appreso che ha deciso di interrompere gli integratori. Questa decisione mi inquieta, spero di farlo recedere”. Intanto gli anarchici tedeschi hanno rivendicato l’attacco all’ambasciata italiana a Berlino.

Ormai è diventata fantapolitica

 L’avvocato Flavio Rossi Albertini ha anche parlato del rumore che si sta creando, anche al livello politico, sul caso Cospito. “Stiamo passando dalla questione giuridica alla fantapolitica. Pensare che un personaggio come Cospito possa fare intelligenza con la criminalità organizzata per compiere qualcosa, mi sembra una affermazione che va al di là di ogni ragionevolezza – ha poi spiegato l’avvocato -. Cosa diversa è affermare che Cospito, essendo un personaggio politico, un soggetto che un tempo si sarebbe chiamato un rivoluzionario, nel momento in cui si è trovato nel 41 bis, chiaramente non ha intrapreso una battaglia esclusivamente per sé – certamente centrale è la revoca del suo provvedimento – ma nel momento in cui si è reso conto a che cosa sono sottoposti 748 esseri umani in questo Paese, ha voluto affermare che la sua battaglia non è esclusivamente per sé ma è contro un sistema barbaro, medioevale da Santa Inquisizione. Cospito ha semplicemente sollevato il problema”.

Fonte: TGcom 24

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui