Home Economia LO SCONTO DEGLI AVVISI BONARI

LO SCONTO DEGLI AVVISI BONARI

255
0

Partite Iva con riduzione del fatturato, possibile definire gli avvisi bonari con il pagamento delle imposte, degli interessi e dei contributi previdenziali, escluse le sanzioni e le somme aggiuntive.

Un provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia delle entrate e diffuso ieri approva le modalità di perfezionamento ed efficacia della definizione agevolata per le partite Iva delle somme dovute a seguito dei controlli automatizzati delle dichiarazioni relative ai periodi d’imposta in corso al 31 dicembre 2017 e al 21 dicembre 2018.

La misura di sostegno, introdotta dall’articolo 5 del dl n. 41/2021, è rivolta agli operatori economici con partita Iva attiva al 23 marzo 2021, che, a seguito della pandemia, hanno subìto nel 2020 un calo del volume d’affari maggiore del 30% rispetto all’anno d’imposta precedente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui