Home Economia Effetto Chiara Ferragni su Safilo, il titolo vola al top dal 2018

Effetto Chiara Ferragni su Safilo, il titolo vola al top dal 2018

18
0

L’effetto Chiara Ferragni colpisce ancora. Era successo a Tod’s +0,64% quando l’influencer è entrata nel Cda lo scorso aprile ed è successo ancora con Safilo Group -0,32%: il gruppo dell’eyewear ha annunciato un accordo pluriennale con l’icona fashion per il design, la produzione e la distribuzione della prima collezione eyewear in licenza a marchio Chiara Ferragni e il titolo della società ha preso il volo a Piazza Affari, arrivando a guadagnare il 13%, toccando gli 1,968 euro per azione, livello che non si vedeva esattamente da tre anni, dall’11 settembre 2018.

Gli occhiali, da sole e da vista, saranno presentati per la Primavera Estate 2022 e saranno disponibili da gennaio 2022. «Safilo rappresenta non soltanto un’eccellenza nell’eyewear ma anche, come il mio marchio, un grande esempio di spirito italiano con una valenza globale», ha detto l’influencer, Ceo e direttore creativo del brand Chiara Ferragni, sottolineando che «Safilo ha fortemente creduto nel mio marchio e nel lancio di questa nuova categoria».

L‘obiettivo dichiarato di Safilo è rafforzarsi sul digitale: negli ultimi mesi il gruppo ha accelerato i propri progetti di trasformazione digitale, lavorando per fare progressi in termini di offerta prodotto, livello di servizio, coinvolgimento dei clienti e connessione digitale. Il nuovo accordo con Chiara Ferragni, che segna l’ingresso dell’omonimo brand nel mondo delle licenze eyewear, va nella stessa direzione di trasformazione digitale e strategia di coinvolgimento attivo, rivolgendosi alle nuove generazioni attraverso nuovi linguaggi e canali per riflettere ciò che sta accadendo sul mercato. «Insieme vogliamo creare un nuovo marchio fashion di riferimento nell’eyewear che, attraverso il digital, sia in grado di parlare direttamente alle nuove generazioni», ha detto Angelo Trocchia, amministratore delegato del gruppo Safilo.

Il tutto si inserisce nella strategia di crescita dell’azienda dell’eyewear: «La capacità di Chiara Ferragni di dettare i trend moda e il suo innovativo modello di business sono diventati una case history nella nuova economia digitale. Insieme alla comprovata esperienza di Safilo nella costruzione di marchi, ci saranno molte opportunità da cogliere nel lungo termine grazie a una strategia di crescita e consolidamento internazionale della categoria eyewear», si legge in una nota.

Fonte il sole 24 ore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui