Home Economia Def, Confindustria: “Evitare azzardi, serve una crescita solida”

Def, Confindustria: “Evitare azzardi, serve una crescita solida”

352
0
carlo bonomi
Fonte Ansa

La riduzione prevista nel Def di otto punti di deficit/PIL nel 2022-24 è “credibile solo con tassi di crescita sostenuti”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, aggiungendo che “per evitare azzardi” bisogna “prevedere interventi per una crescita solida e duratura”. Considerato che il debito pubblico dell’Italia “è previsto superiore al 150% del Pil per anni, sarebbe auspicabile proporre in Europa un piano B di rientro del debito”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui