Home Europa FOCUS BCE: PIL, CONTAGI E STRUMENTI ADEGUATI

FOCUS BCE: PIL, CONTAGI E STRUMENTI ADEGUATI

315
0

Redazione 04 febbraio 2021

Bce: aumento contagi e misure restrittive minano ripresa
“La pandemia continua a porre seri rischi per la salute pubblica e per le economie dell’area dell’euro e del resto del mondo. Il nuovo aumento dei contagi da coronavirus e le rigide misure di contenimento imposte per un prolungato periodo di tempo in molti paesi dell’area stanno minando l’attività economica”. Cosi’ la Bce nel suo bollettino, pur sottolineando che “l’inizio delle campagne di vaccinazione nell’area dell’euro rappresenta un traguardo importante nel processo di risoluzione della crisi sanitaria”.

Bce: rischio contrazione Pil eurozona in IV trimestre
Dopo “il brusco e profondo calo” del prodotto dell’area dell’euro nel primo semestre del 2020, la crescita economica ha evidenziato un forte recupero nel terzo trimestre, ma “potrebbe tornare in territorio negativo nel quarto”. E’ quanto avverte la Bce nel suo bollettino, spiegando che nel settore dei servizi “l’attività si è fortemente ridotta” mentre in quello manifatturiero continua a mostrare “una buona tenuta”.

Bce: incertezza elevata, pronti ad adeguare strumenti
Nell’Eurozona “l’incertezza permane su livelli elevati, anche riguardo all’evoluzione della pandemia e alla velocità delle campagne di vaccinazione”. Lo scrive la Bce nel suo bollettino, spiegando che i rischi per le prospettive mondiali “restano orientati al ribasso, trainati dal riacutizzarsi della pandemia di Covid”. Per cui “il Consiglio direttivo resta pronto ad adeguare tutti gli strumenti a sua disposizione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui