Home Cronaca Il turista olandese vandalo a Ercolano

Il turista olandese vandalo a Ercolano

35
0

Grave episodio di vandalismo avvenuto al Parco archeologico di Ercolano: un 27enne olandese ha sfregiato le pareti stuccate di una domus romana, firmandosi con un pennarello nero indelebile. 

Il giovane, in vacanza in Campania, avrebbe voluto lasciare una testimonianza del suo passaggio nell’antica città romana inghiottita dalle ceneri del Vesuvio nel 79 d.C.. Il personale di vigilanza del sito archeologico, prontamente allertato dalle riprese video delle telecamere, ha richiesto l’intervento dei Carabinieri, che lo hanno identificato e denunciato per danneggiamento e imbrattamento di opere artistiche. 

A parlare della vicenda è stato il ministro della cultura Gennaro Sangiuliano, che ha condiviso sui social la foto dello stucco imbrattato: “Ancora una volta i nostri beni culturali sono vittime dell’inciviltà e dell’idiozia – ha commentato – Ogni danno è una ferita al nostro patrimonio, alla nostra bellezza e alla nostra identità ed è per questo che va sanzionato con la massima fermezza”. 

Proprio per via di una legge firmata da Sangiuliano, il 27enne potrebbe essere obbligato a ripagare il danno: “Grazie alla legge da me fortemente voluta questo soggetto dovrà anche pagare di tasca propria i lavori di ripristino dell’opera”, ha dichiarato Sangiuliano.

Il povero fesso turista credeva, vedendo la parete già imbrattata da decenni da incisioni e scritte di vandali passati, che una scritta in più avrebbe arricchito la parete, lasciata da anni nel degrado. Ma pagherà, pagherà lui per gli sfregi passati e sarà da monito per gli sfregi futuri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui