Home Cronaca Il maltrattamento dei più deboli, Fucci (Ali Onlus), non ci sta!

Il maltrattamento dei più deboli, Fucci (Ali Onlus), non ci sta!

231
0

In Italia purtroppo si è diffusa questa particolare tipologia di truffa che ruota tutta intorno alla Legge 104 /1992.

Come saprete la Legge 104 tutela le persone con disabilità e prevede delle agevolazioni fiscali,economiche e sociali per loro e per i familiari che se ne prendono cura.

Questa Legge fondamentale però viene spesso utilizzata per fini speculativi e di truffa ai danni dello Stato. Sono diversi i casi di falsi invalidi e falsi caregiver in Italia, che percepiscono impropriamente i contributi dati dalla Legge 104.

Chi sono i Caregiver?

Il caregiver è il familiare di una persona malata o con disabilità , che volontariamente offre servizi di cura e supporto , adoperandosi giornalmente nella cura del malato.

La 104 prevede delle agevolazioni per queste figure :

ore di permesso retribuito

congedo fino a due anni per assistere il malato

agevolazioni pensionistiche e molto altro

Viene da se che il ruolo del caregiver sia ambito per tutti quei truffatori che vedono nella figura del malato e/o affetto da disabilità un soggetto da sfruttare per i propri tornaconti personali.

Il Mattino

La lotta di Ali Onlus e Aslimitaly contro i falsi caregiver

Tra le varie azioni che noi di Ali Onlus mettiamo in campo per il sostegno ai bisognosi c’è la denuncia.

Ci adoperiamo perché ad essere tutelati siano quelle persone che ne hanno davvero diritto .

Il Presidente di Aslimitaly e Ali Onlus ,Alessandro Fucci, ha denunciato diversi soggetti, accusati di aver utilizzato la malattia di un proprio parente per ricevere impropriamente i benefici destinati ai caregiver.

Fucci, alla presentazione di Ali

Il Presidente Fucci ha spiegato chiaramente che questo genere di crimini sono da condannare fermamente , perché mettono il malato in una condizione psicologica di fragilità e rendono queste agevolazioni date dalla Legge 104 una moneta di scambio.

“Il monitoraggio da parte della Guardia di Finanza e degli Organi di controllo è fondamentale per combattere questo fenomeno” spiega il Presidente Fucci.

Ali Onlus ha istituito uno sportello di ascolto per chiunque abbia necessità o problemi da risolvere nella gestione della propria malattia. Grazie a questo sportello potrete ricevere aiuto per risolvere problemi di natura burocratica e quindi ricevere l’assistenza di cui necessitate.

Oggi Ali Onlus vive una situazione abbastanza gravosa.

E’ intervenuta a protezione di un soggetto fragile che si è ritrovato da solo, a seguito di una costrizione per sottoscrivere una richiesta di 104 con l’indicazione specifica di un caregiver, in famiglia.

“Oggi questa persona è sotto la nostra tutela, e la mia tutela, IN PRIMA PERSONA. Ma ho adito per vie legali, e non mi fermerò dinanzi a nulla!”

Così Fucci, alla nostra redazione, stamattina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui