Home Cronaca Assolto Antonio Meccariello: era imputato di detenzione illegale di cinghiali e sovrappopolamento

Assolto Antonio Meccariello: era imputato di detenzione illegale di cinghiali e sovrappopolamento

103
0

Si è tenuto, davanti al Giudice del Tribunale di Benevento, dott.ssa Monaco, il processo a carico di Antonio Meccariello, di 44 anni, di Moiano, imprenditore agricolo, difeso dell’ Avvocato Vittorio Fucci.

In particolare il Meccariello era imputato della detenzione illegale di moltissimi esemplari vivi di specie selvatiche di cinghiali, in relazione a quanto rilevato nell’ottobre del 2019 dai Carabinieri Forestali di Airola.

La vicenda si inquadra nell’annoso problema, che riguarda anche il Sannio, del sovrappopolamento di cinghiali, come conseguenza di decisioni che furono adottate diversi decenni fa dalla Regione Campania.

Come è noto il sovrappopolamento ha determinato, negli anni, pericoli gravi per i cittadini anche in relazione alla circolazione stradale sul territorio sannita.

All’esito del processo il Giudice, accogliendo la tesi dell’ Avvocato Vittorio Fucci, ha assolto il Meccariello.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui