Home Cronaca 8 MARZO: SCIOPERI IN TUTTA ITALIA

8 MARZO: SCIOPERI IN TUTTA ITALIA

80
0

Per l’8 marzo, Festa della Donna, i sindacati di base hanno indetto uno sciopero generale che interesserà soprattutto i settori dei trasporti, della sanità e della scuola.

Tra le battaglie al centro della giornata di protesta anche quella per fermare la violenza sulle donne e quella per sostenerne i diritti. Sul fronte dei trasporti l’agitazione avrà diversi orari a seconda delle località e saranno garantite le fasce di garanzia previste per treni, tram, bus e metro. Trenitalia ha fatto sapere che “circoleranno regolarmente le Frecce e gli Intercity” e che “si impegna ad assicurare la quasi totalità dei collegamenti, con possibili leggere modifiche al programma dei treni regionali”.

Gli orari dello sciopero dei trasporti a Roma e Milano

 A Roma le aziende di trasporto pubblico locale Atac, Astral, Roma Tpl e Cotral garantiranno il servizio dall’inizio alle 8:30 e poi nel tardo pomeriggio, tra le 17 e le 20. A Milano invece lAtm garantisce l’operatività delle linee di metropolitana dall’inizio della giornata fino al tardo pomeriggio: i disagi potrebbero iniziare dalle 18 fino alla fine del servizio. Per bus, tram e filobus i mezzi circoleranno dall’inizio del servizio alle 8:45 e dalle 15 alle 18. Possibili disagi anche sui treni regionali della Lombardia. Trenord ha reso noto che potrebbero esserci variazioni e cancellazioni per tutta la giornata sui mezzi regionali, suburbani, aeroportuali e a lunga percorrenza. Viaggeranno regolarmente i treni presenti nella lista dei treni garantiti in servizio tra le 6 e le 9 del mattino, e quelli in servizio dopo le 18.

Gli orari nelle altre città

 A Napoli sono previste 24 ore di sciopero, mentre a Torino i mezzi dovrebbero circolare regolarmente. A Bologna il trasporto pubblico si ferma dalle 8:30 alle 16:30 e poi dalle 19:30 fino al termine del servizio. 

Gli orari dello sciopero dei treni nazionali

 Lo sciopero nazionale riguarda anche il trasporto ferroviario, con agitazioni che riguardano anche il personale del gruppo FS Italiane, Trenord e Italo NTV. Lo sciopero del personale del Gruppo FS Italiane scatta dalle 21 di martedì 7 alle 21 di mercoledì 8 marzo. Secondo Trenitalia e Ntv, lo sciopero dovrebbe comunque avere impatti minimi o nulli sui treni a lunga percorrenza. Per l’8 marzo sia Trenitalia che Ntv non prevedono modifiche alla circolazione su Frecce e treni Italo. Garantiti i servizi essenziali previsti in casi di sciopero nei giorni feriali dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Lo sciopero nella scuola

 Anche docenti, dirigenti e personale scolastico potrebbero aderire all’agitazione, così come gli studenti che potrebbero partecipare a manifestazioni in molte città.

Lo sciopero nella Sanità

 Nel settore sanitario potrebbero verificarsi disagi. Sono garantiti soltanto i livelli minini di prestazioni sanitarie. 

Fonte: TGCOM24

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui