Home Benevento AMMINISTRATIVE BENEVENTO: SCOPPIA IL CASO “MANIFESTI”

AMMINISTRATIVE BENEVENTO: SCOPPIA IL CASO “MANIFESTI”

251
0


Come nel 2016, in chiusura di campagna elettorale scoppia il caso manifesti a Benevento. Un candidato delle liste di Perifano ha realizzato dei manifesti in cui Mastella e i suoi vengono adattati, in maniera caricaturale, a locandine di film famosi, dalla Famiglia Addams a Miseria e Nobiltà. 
Il sindaco uscente non ha gradito: “In queste ore la città è stata selvaggiamente tappezzata da ridicoli manifesti realizzati a fini di propaganda da un candidato, già consigliere comunale. 
Sicuramente oggetto di sanzione amministrativa perché abusivi, ho segnalato gli stessi manifesti in una denuncia alle autorità competenti, per le conseguenze che ne discenderanno in sede penale e civile. 
Mi auguro che, in questi ultimi giorni, di campagna elettorale ciascun candidato possa esprimere, ai cittadini ed ai propri elettori, il meglio di quello che si immagina per Benevento, dando vita ad confronto sereno sul futuro della città. 
Credo che sia giusto stigmatizzare queste derive e mi auguro che, per evitare un imbarbarimento del dibattito, il candidato sindaco di quella coalizione ne prenda opportunamente le distanze”.
E ha preso le distanze Perifano: “Ho appreso della presenza in città di manifesti che, ancorché firmati da un candidato della mia coalizione, non sono in linea con gli indirizzi e i contenuti dell’attività di comunicazione da me posta in essere, sin dall’inizio della campagna elettorale, nel totale rispetto dei canoni di qualità e correttezza. Sono certo che rimarrà un episodio isolato”. 

Fonte: Ottopagine

Qui articoli aggiornati su Economia,Politica,Imprese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui