Home Cronaca AFGHANISTAN: TUTTI I SOLDATI AMERICANI SI RITIRANO

AFGHANISTAN: TUTTI I SOLDATI AMERICANI SI RITIRANO

245
0

Gli ultimi aerei americani sono partiti dall’aeroporto di Kabul mettendo fine a 20 anni di guerra per gli Usa. Lo annuncia il Pentagono. Per festeggiare il decollo dei voli statunitensi, i talebani hanno sparato in aria in diverse zone della capitale afghana. I colpi venivano in particolare dai principali check point, mentre urla di giubilo si sono innalzate da postazioni nella ex green zone.

“In Afghanistan non è rimasto nessun soldato Usa”

“Il ritiro di stasera significa sia la fine dell’evacuazione del materiale militare che la fine di quasi 20 anni di missione iniziata in Afghanistan poco dopo l’11 settembre”, ha annunciato il generale Kenneth McKenzie, capo del comando centrale Usa. “E’ una missione che ha assicurato alla giustizia Osama Bin Laden insieme a molti co-cospiratori di al Qaeda”, ha proseguito. Poi ha assicurato che in Afghanistan non è rimasto nessun soldato americano, tutti sono usciti dal paese. Quanto ai civili, sarebbero meno di 250 gli americani rimasti.

Il ritiro completato alla mezzanotte afghana

L’ultimo C-17 è decollato dall’aeroporto internazionale di Kabul alle 15:29, ora della costa est americana, le 21.29 in Italia, la mezzanotte afghana. A bordo c’erano anche l’ambasciatore americano e un generale, gli ultimi a lasciare il paese. McKenzie ha spiegato la chiusura della missione Usa in Afghanistan con un giorno di anticipo sulla scadenza annunciata, proprio col fatto che in Afghanistan è già il 31 agosto. Poi ha detto che i talebani sono stati “pragmatici” ed “efficienti” e che nel paese ci sono almeno 2mila combattenti “irriducibili” dell’Isis.

Fonte: TGCOM 24

Qui articoli aggiornati su Economia,Politica,Imprese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui