Home Cronaca VOGHERA:ASSESSORE LEGHISTA SPARA AD UN 39ENNE

VOGHERA:ASSESSORE LEGHISTA SPARA AD UN 39ENNE

39
0

Massimo Adriatici, assessore comunale alla Sicurezza della Lega a Voghera, nel Pavese, è stato arrestato con l’accusa di aver sparato a un 39enne di nazionalità marocchina, Youns El Boussetaoui, e di averlo ucciso. Il fatto è accaduto poco dopo le 22 di martedì in piazza Meardi, nella città oltrepadana. Adriatici si trova ora agli arresti domiciliari. Stando alle indagini dei carabinieri, l’assessore ha esploso un colpo di pistola verso l’uomo dopo una lite tra i due, avvenuta davanti a un bar. Secondo fonti vicine alla procura, infatti, Adriatici – che si è autosospeso – è stato arrestato per omicidio doloso e l’iscrizione nel fascicolo aperto dall’autorità giudiziaria è per “eccesso colposo in legittima difesa”. Da una prima ricostruzione, l’assessore ha affrontato la vittima – pluripregiudicato già noto alle forze dell’ordine per minacce, resistenza a pubblico ufficiale, spaccio, evasione, guida in stato di ebbrezza e senza patente, falso, porto di armi atte a offendere – perché stava infastidendo alcuni ospiti del bar.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui