Home Cronaca Pordenone, Gdf scopre traffico rifiuti e frode fiscale da 300 milioni

Pordenone, Gdf scopre traffico rifiuti e frode fiscale da 300 milioni

296
0

La Guardia di Finanza di Pordenone sta eseguendo, in varie regioni italiane, arresti, perquisizioni e sequestri su delega della Procura – Direzione Distrettuale Antimafia di Trieste, nell’ambito di un traffico illecito di rifiuti. Nell’operazione, denominata “Via della Seta”, sono indagate 58 persone, alcune delle quali sarebbero state arrestate. Scoperta una frode fiscale di 300 milioni euro e il trasferimento occulto in Cina di 150 milioni. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui