Home CAMPANIA PERIFANO A CALATA OLIVELLA

PERIFANO A CALATA OLIVELLA

394
0

Benevento.Ripartire dai giovani e dalla bellezza. Per questo Luigi Diego Perifano, candidato sindaco per la coalizione Alternativa per Benevento ha incontrato stampa e attivisti a Calata Olivella, vicolo che congiunge la zona dell’Arco del Sacramento e il Triggio, costantemente contesa da degrado e decoro, con gruppi di cittadini volenterosi a giocare la partita per la seconda squadra.
Con Perifano gli attivisti de “La tua Benevento”, Stanislao De Lucia e Veronica Rotunno: “Che faranno una lista composta completamente di giovani, e per questo li ringrazio, anche perché – ha spiegato Perifano – hanno rivisto la loro posizione iniziale. Porteranno idee, entusiasmo e protagonismo giovanile. Noi vogliamo dare un nuovo orizzonte alla città, e per questo è importante avere accanto tanti giovani.”
Da Calata Olivella che “Potrebbe fare da set cinematografico per quanto è bella e suggestiva. Qui ci sono storia, cultura, tradizioni: un luogo perfetto per ufficializzare l’adesione di La Tua Benevento alla nostra coalizione.
Benevento non deve essere solo un luogo della nostalgia per chi è andato via. Per questo bisogna lavorare per permettere a tutti i ragazzi che vogliono restare di poterlo fare”. Ma nessun assessorato ai giovani, non è quella la strada secondo Perifano, quello al Lavoro rappresenta un’esigenza ben più cogente:”Il blocco dei licenziamenti non è eterno, il Comune non può risolvere il problema del lavoro, ma può avere una funzione facendo in modo che nessuno resti solo”.
E poi la manutenzione: “C’è un’atmosfera di abbandono tra erbacce e degrado: io ho parlato di manutenzione, che deve essere sia sociale che urbana, perché una città più pulita, più verde, più ordinata è una città migliore.”

La cosa singolare che ci fa riflettere,sapete quale è?

Che in ogni amministrativa che si rispetti, si riparte e si decanta l’impegno per:giovani, occupazione e ambiente.

Ma quanti sono davvero pronti ad anteporre gli interessi della città a quelli personali?

Staremo a vedere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui