Home News Orlando: “Partiti vaccini in aziende, differenze tra regioni”

Orlando: “Partiti vaccini in aziende, differenze tra regioni”

301
0
orlando

La campagna di vaccinazione per fermare il contagio da Covid-19 nelle aziende italiane “è partita”, tuttavia “ci sono velocità diverse, a seconda della regione” in cui si svolge. A dirlo il ministro del Lavoro Andrea Orlando che, interpellato su Radio1, coglie l’occasione, così, dice, di “sollecitare le regioni”, affinché possano “utilizzare il più possibile questo strumento, anche raccogliendo una domanda molto forte che viene dalle imprese. Le regioni devono dare la disponibilità a fornire il vaccino – ricorda l’esponente governativo – con l’onere del ritiro a carico delle imprese, una volta definito il punto vaccinale”. Nel Paese, però, aggiunge il ministro, “bisogna ancora finire di vaccinare i fragili, in molte regioni”, fase, questa, che, però, “si sta esaurendo”, dunque “credo ci siano tutte le condizioni per utilizzare appieno questo strumento” di immunizzazione dei lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui