Home CAMPANIA BENEVENTO: IL PUNTO SULLE COMUNALI

BENEVENTO: IL PUNTO SULLE COMUNALI

365
0

Nelle ultime settimane nella Provincia di Benevento non si parla d’altro che delle amministrative. Il capoluogo del Sannio si trova al centro di una battaglia politica che potrebbe decidere le future gerarchie politiche.

Le ultime amministrative

Il Sindaco di Benevento, attualmente, è Clemente Mastella. Si tratta di una personalità politica di spessore nel Sannio e in tutta Italia. Candidatosi alle scorse Amministrative con una lista civica di sua creazione, la lista civica ” Noi Sanniti per Mastella” ha riportato una vittoria sul suo avversario Politico Raffaele Del Vecchio.

Gli scenari attuali

le liste non sono ancora chiuse, le alleanze si stanno delineando adesso e tutti gli schieramenti si stanno formando. Quel che ci è dato sapere per ora è che l’attuale Sindaco si candiderà di nuovo, forte del risultato delle Regionali di Settembre 2020 al fianco del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Il Centrodestra non sembra aver trovato ancora una quadra. Gli schieramenti cittadini si stanno confrontando per cercare un candidato che possa essere condiviso da FI ,Fratelli d’Itali e la Lega. I vertici Regionali dei partiti di Centrodestra presenteranno ognuno il proprio candidato e poi si discuterà su quale sia, tra i tre, la figura che gareggerà alle Comunali di Benevento. I nomi più accreditati sono : Lucio Lonardo per Forza Italia, Federico Paolucci per Fratelli d’Italia e Pelé Perrotta o Rosetta di Stasio per la Lega.

Anche Civico 22, associazione Beneventana, scenderà in campo con il proprio Candidato Sindaco Angelo Moretti. Non sono escluse coalizioni, ma quel che è certo è che Civico 22 si opporrà all’attuale amministrazione Mastella.

Il Centrosinistra non ha avuto vita facile nella designazione di un candidato valido. Le ultime coalizioni politiche nazionali , unite alle dichiarazioni del nuovo Segretario del PD Enrico Letta, hanno unito a filo doppio i cammini di PD e M5S. A Benevento però ci sono stati dei malumori riguardo la figura da presentare come candidato a Sindaco in una coalizione di centrosinistra.Si tratta di Luigi Diego Perifano, avvocato beneventano. La discussione, in questo caso, non è tanto sulla figura di quest’avvocato che non ha la tessera né del Pd ne del M5S, ma della sua affiliazione alla loggia Massonica. Il movimento non ha mai candidato esponenti della massoneria e più volte ha espulso dei membri perché esponenti di questa antica loggia. Alla fine sembra esserci stata l’approvazione per Perifano, che si candida a spodestare Mastella.

E Italia Viva?

Italia Viva in Campania ha , probabilmente, il suo baluardo. Le regionali di Settembre hanno portato al partito di Renzi diverse cariche elettive. La maggioranza di Vincenzo De Luca conta 5 esponenti di Italia Viva nella propria Amministrazione: Nicola Caputo, Assessore all’agricoltura e i 4 Consiglieri : Francesco Iovino, Tommaso Pellegrino, Vincenzo Santangelo e Vincenzo Alaia. Questo dove ci porta? Mastella ha contribuito alla elezione di De Luca e quindi dei membri sopracitati di Italia Viva. Non è da escludere quindi un ricambio di favori, ma attualmente non possiamo dirlo per certo. Di recente la sezione provinciale di Italia Viva ha espresso pareri contrastanti con quella Regionale. Si aspettano sviluppi nei prossimi giorni.

Qui articoli aggiornati su Economia,Politica,Imprese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui