Home Cronaca Ue, da BioNTech-Pfizer altri 4 mln dosi a marzo

Ue, da BioNTech-Pfizer altri 4 mln dosi a marzo

333
0

Redazione 10 Marzo 2021

“Per affrontare le varianti aggressive del virus e per migliorare la situazione nei punti critici, è necessaria un’azione rapida e decisa. Sono lieta di annunciare oggi un accordo con BioNTech-Pfizer, che offrirà agli Stati membri di mettere a disposizione un totale di 4 milioni di dosi di vaccini entro la fine di marzo che verranno fornite in aggiunta alle consegne già previste”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. “Ciò aiuterà gli Stati membri nei loro sforzi per tenere sotto controllo la diffusione di nuove varianti”, ha aggiunto.

La domanda che ognuno di noi si pone però è la seguente: quanto è necessario essere stringenti sul piano vaccinale, per far sì che non si incrementino ulteriori varianti aggressive ? Dobbiamo necessariamente ricordare che, come l’influenza, il covid-19 è un ceppo virologico che tende a mutare velocemente, ecco perchè si rende necessario intervenire quanto prima possibile, permettere a ogni medico di somministrare il vaccino, adibire ogni luogo chiuso, come le scuole per esempio, chiuse ormai da tempo, potrebbero essere adibite a centri vaccinali “da campo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui