Home In Evidenza L’Amore non ha limiti, va oltre la morte

L’Amore non ha limiti, va oltre la morte

24
0

Silvano, malato terminale ricoverato nel reparto di Medicina dell’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo, nel Milanese, per una patologia oncoematologica sperava di poter tornare a casa con l’aiuto delle cure palliative per stare in compagnia della sua cagnolina, Tota.

Ma non è stato possibile perché le sue condizioni purtroppo sono peggiorate.


Così i professori del reparto e la famiglia di Silvano, hanno organizzato un incontro a sorpresa in reparto con la cagnolina arrivata a salutare per l’ultima volta il suo padrone. Un incontro, ha scritto l’ASST Nord Milano (di cui fa parte l’ospedale Bassini) sui social, “commovente ed emozionante”.
    “Le nostre più sentite condoglianze ai familiari del Signor Silvano e un grazie per aver condiviso con noi un amore così grande” hanno aggiunto.

Non potrò mai dimenticare Pepe, il mio piccolo amico meticcio. Quando mia madre fu prelevata dall’ambulanza, ululò di dolore. Il giorno dopo mia madre morì, e lui non lo sapeva, ma lo sentiva, rimanendo sotto il suo letto, in silenzio. Anni dopo, al cimitero, istintivamente fu lui a guidarmi sulla sua tomba, acucciandosi sopra.

Core ‘e cane è ‘o meglie core.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui