Home In Evidenza Il report del Viminale: 125 donne assassinate, in aumento i femminicidi

Il report del Viminale: 125 donne assassinate, in aumento i femminicidi

69
0

I dati contenuti nel dossier del Viminale evidenziano l’aumento dei reati, il boom di richieste dì asilo da parte degli ucraini e l’aumento dei femminicidi.

I reati registrati nell’ultimo anno sono stati 2.116.479, nel periodo tra il primo agosto 2021 e il 31 luglio 2022, in aumento rispetto ai 12 mesi precedenti.

Inoltre, nell’ultimo anno, si contano 319 omicidi, dei quali 36 attribuibili alla criminalità organizzata, 24.644 rapine, 900mila furti. Arrestate 149.608 persone, 632.647 denunciate. In aumento i femminicidi. In un anno, tra il primo agosto 2021 e il 31 luglio 2022, sono state uccise 125 donne, in aumento rispetto alle 108 dei 12 mesi precedenti, in media più di una ogni 3 giorni. Di questi, 108 omicidi sono stati compiuti in ambito familiare o affettivo, e in particolare 68 da un partner o ex. Sono ancora donne il 39,2% del totale delle vittime di omicidio volontario. L’incremento è proporzionale all’aumento complessivo: 319 omicidi nell’ultimo anno, contro i 276 nei 12mesi precedenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui