Home Economia Italiani, 277 miliardi all’estero

Italiani, 277 miliardi all’estero

63
0

Cresce la ricchezza degli italiani all’estero che ammontava a 227 miliardi di euro nel 2018, rispetto ai 142 miliardi del 2016. Con una perdita di gettito che ammonta a più di 10 miliardi di euro l’anno.

Roma è comunque al terzo posto in Ue dopo i 433 miliardi nascosti dai tedeschi e i 411 miliardi nascosti dai francesi. È quanto ha indicato la commissione europea nella Relazione annuale in materia di fiscalità del 2022 pubblicata ieri in cui vengono analizzati i dati più recenti dei sistemi fiscali dell’Ue e individua le modalità di miglioramento della politica fiscale. Tendenza comunque generale visto il picco dei 8.600 miliardi di euro di capitali detenuti offshore nel 2018 in tutto il mondo, rispetto ai 7.300 miliardi di euro del 2016, con una stima di 1.700 miliardi di euro detenuti dai cittadini dell’Unione europea (ovvero il 12% del Pil rispetto al 9,7% del 2016). In media, Italia, Francia, Germania, Spagna da sole arrivano ai due terzi della ricchezza nascosta dagli europei. Con una perdita di gettito che ammonta a 124 miliardi di euro all’anno per la sola Ue rispetto ai 46 miliardi del 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui