Home In Evidenza Una task force aggiuntiva per il Pnrr al Sud

Una task force aggiuntiva per il Pnrr al Sud

35
0

Una task force di personale aggiuntivo per aiutare i comuni del Sud a realizzare i progetti del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Un emendamento del governo al decreto legge Pnrr (dl 152/2021) all’esame della Camera consente all’Agenzia per la Coesione territoriale di stipulare contratti con professionisti, finanziati grazie alle risorse del Pon Governance.

Un’iniezione di risorse umane che andrà a potenziare l’intervento già avviato con il Concorso Sud della scorsa estate che avrebbe dovuto assumere 2800 tecnici da destinare alle amministrazioni meridionali per gli interventi previsti dalla politica di coesione nazionale ed europea e invece ha coperto solo 778 posti disponibili.

I restanti 2.022 posti sono stati messi nuovamente a bando con un nuovo concorso indetto dalla Funzione pubblica che prevede criteri più favorevoli per giovani laureati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui